Niger / Elezioni

L’ex presidente del parlamento nigerino e candidato al secondo turno delle elezioni presidenziali, Hama Amadou, parteciperà al ballottaggio per le elezioni presidenziali, previsto il prossimo 20 marzo. Lo hanno annunciato ieri i suoi avvocati.

Il candidato del Partito democratico nigerino (Modem) non ha ritirato la propria candidatura, come annunciato nei giorni scorsi dai suoi sostenitori, entro il termine del 10 marzo. Lo scorso 8 marzo, l’opposizione nigerina aveva infatti annunciato la sua intenzione di non partecipare al secondo turno delle elezioni. La decisione non è rientrata ufficialmente, ma è stata smentita nei fatti.

L’annuncio di ieri ha riacceso le polemiche sullo stato di detenzione di Amadou, sfidante del presidente uscente Mahamadou Issoufou, e ha alimentato nuove tensioni tra governo e opposizione.

Amadou è imprigionato nel carcere di Filingue perché coinvolto in un caso controverso di traffico di bambini. I partiti di opposizione hanno  denunciato più volte il “trattamento iniquo tra i due candidati”. Amadou “è stato ingiustamente privato della sua libertà, in violazione degli standard internazionali volti a garantire elezioni eque, libere e democratiche”, ha dichiarato la coalizione di partiti dell’opposizione Copa 2016. “Come si può fare campagna elettorale da dentro una cella?” si chiedono i sostenitori di Amsdou.

L’opposizione accusa inoltre l’esecutivo di avere manipolato i risultati del primo turno, che si è tenuto il 21 e 22 febbraio scorsi: il capo dello stato uscente ha raccolto nell’occasione il 48,43% dei voti contro il 17,73% del candidato Amadou.

Immediata nei giorni scorsi la risposta dei membri del governo e dello stesso presidente Issoufou, che hanno definito la decisione dell’opposizione una mossa dettata dalla consapevolezza di perdere le elezioni. “Si ritirano perché non possono vincere, è desolante”, ha commentato il ministro dell’Interno nigerino, Hassoumi Massaoudou, il quale ha assicurato che le elezioni si terranno “in ogni caso”.(Jeune Afrique / Rfi)