Niger / Elezioni

Gli osservatori dell’Unione europea che stanno monitorando lo svolgimento del teso processo elettorale in Niger hanno rivolto un appello alla “moderazione” in vista della pubblicazione dei risultati del secondo turno delle presidenziali, attesa per questo pomeriggio. In una dichiarazione diffusa oggi, l’Ue ha inoltre ribadito la necessità di favorire “un dialogo inclusivo al fine di rafforzare la democrazia nel paese”, dopo che l’opposizione ha deciso di boicottare il voto e ha annunciato che non riconoscerà i risultati, la cui pubblicazione è stata annunciata dalla Commissione elettorale nazionale indipendente (Ceni) per oggi pomeriggio.

Nel paese, intanto, continua la polemica tra governo e opposizione in merito all’affluenza alle urne. Secondo l’opposizione, che ha boicottato il voto, il livello di partecipazione è stato pari al’11,05%. “Il popolo non ha votato. Avevamo un obiettivo: mostrare che i numeri del primo turno, che parlavano di un tasso di partecipazione pari al 48 per cento, erano falsi, e che dunque il presidente uscente Mahamadou Issoufou non ha alcuna legittimità”, ha detto Ousseini Salatou, portavoce della Coalizione dell’opposizione per l’alternanza (Copa 2016).

L’esecutivo, da parte sua, ha affermato che il tasso di partecipazione al secondo turno è leggermente inferiore a quello registrato in occasione del primo turno, che si è tenuto il 21 e 22 febbraio scorsi. Sullo svolgimento del secondo turno si è pronunciata anche l’Unione europea, che ha rilevato il basso tasso di partecipazione e ha sottolineato che “lo scrutinio si è tenuto in condizioni inedite”.

Il riferimento è alla stato di detenzione dello sfidante del capo di stato uscente, Hama Amadou. Il leader dell’opposizione si trova in Francia per ragioni mediche, dopo essere stato temporaneamente rilasciato lo scorso 16 marzo. Al primo turno il capo dello stato uscente ha raccolto il 48,43% dei voti contro il 17,73% del leader del Movimento democratico nigerino (Modem). (Agenzia Nova)

Copyright 2021 © Nigrizia - Tutti i diritti sono riservati