Niger

Per la prima volta il Niger ha condotto raid aerei contro miliziani di Boko haram nel sud-est del paese. A confermarlo sono state le autorità della regione di Diffa, più volte colpita da azioni del gruppo armato.

I bombardamenti, di cui non è stato fornito un bilancio delle vittime, hanno riguardato l’area di Dagaya: la stessa dove due giorni fa le truppe nigerine erano cadute in un’imboscata, che aveva fatto una vittima tra i soldati. Secondo informazioni riportate da Radio France International, non ufficialmente confermate, i miliziani erano riusciti a impadronirsi di mezzi e armi dell’esercito.

L’aviazione nigerina dispone di elicotteri da combattimento MI-35 e cacciabombardieri Sukhoi. Le forze armate di Niamey partecipano alla missione africana di contrasto a Boko Haram, forte di 8.700 uomini. (Misna)