Nigeria / Boko haram

 

Le forze governative nigeriane hanno riconquistato la città nord-orientale di Bama dagli estremisti islamici Boko Haram. Lo ha annunciato l’esercioto ieri. Una vittoria significativa per il governo in vista delle elezioni nazionali che si terranno fra due settimane. 
Boko Haram aveva sotto il suo controllo Bama, situata nello stato di Borno dove da anni si concentra la loro attività con l’obiettivo di stabilire un “califfato islamico”, dal settembre dello scorso anno. La cittadina è situata a circa 60 km a sud est del capoluogo Maiduguri.
L’esercito ha combattuto per la conquista di Bama dalla scorsa settimana  cominciando ad avere la meglio sui jihadisti durante fine settimana, secondo le fonti della sicurezza.
La campagna dei Boko haram è stata ampliata nel corso degli ultimi mesi con incursioni transfrontaliere in Niger, Ciad e Camerun.
Ma contro-attacchi lanciati dalle forze armate del Ciad, Niger e Camerun oltre il confine in territorio nigeriano, in particolare intorno al lago Ciad, così come l’impegno di centinaia di mercenari potrebbero aver cominciato a cambiare le sorti del conflitto, infliggendo pesanti perdite ai miliziani islamici.
Ma il governo nigeriano ha avvertito che i jihadisti potrebbero riorganizzarsi velocemente e aumentare gli attacchi contro obiettivi “soft”, cosa che si è già verificata con una serie di attentati kamikaze mortali in tutto il nord e nel centro della Nigeria. (Reuters)