Presta giuramente il suo vice
Il presidente nigeriano Umaru Yar’Adua è morto ieri sera nella sua villa di Abuja, dopo oltre 5 mesi di malattia. Da febbraio le sue funzioni erano passate ufficialmente al suo vice, Jonathan Goodluck, che ha prestato giuramento questa mattina come capo di stato.

Il presidente nigeriano Umaru Yar’Adua si è spento all’età di 58 anni, ieri sera, tra le 21 e le 22, nella sua villa di Abuja, in Nigeria.
Yar’Adua era da tempo malato, soffriva di disturbi cardiaci e renali che lo avevano costretto ad abbandonare la guida del paese, nel novembre scorso, passando il testimone al suo vice, Jonathan Goodluck.

Come stabilisce la costituzione, Goodluck, che esercita dal riforma della legge elettorale.