Antena Libre di Esmeraldas

Anche quest’anno proponiamo l’abbonamento a Nigrizia e un contributo per sostenere una stazione radio diocesana, che è un punto di riferimento e di comunicazione alternativa in una delle regioni più povere dell’Ecuador.


Versa un contributo di € 35, specificando la causale: Nigrizia + Progetto Solidarietà:


 




* riceverai la rivista a casa per un anno,


* e avrai aiutato una radio a continuare a essere libera e indipendente.


 




Fondata 27 anni fa dal comboniano Enrico Bartolucci, vescovo di Esmeraldas dal 1973 al 1995, grande giornalista (era stato per molti anni direttore di Nigrizia) e convinto assertore della forza che un’emittente radiofonica può avere come mezzo di comunicazione, informazione e formazione, oggi Antena Libre è la radio locale più ascoltata in Ecuador.


 


Non ha scopi commerciali e non accetta pubblicità considerata contraria a una certa etica, quale quella di prodotti chimici che inquinano l’ambiente (vedi il Ddt) e danneggiano la salute delle persone (vedi il latte in polvere Nestlé per neonati).


 




Nel palinsesto di Radio Antena Libre primeggiano programmi a forte indirizzo comunitario, prodotti, per lo più, con i contributi che i molti collaboratori sparsi nei diversi villaggi – e “armati” di un semplice registratore con cui raccolgono le parole della gente – inviano in redazione. Ogni anno, questi giovani “giornalisti” vengono inviati al centro per un corso di formazione o di perfezionamento.


 




Molto seguito è “El Campesino”, un programma giornaliero che mira a sensibilizzare i contadini sull’uso dei diserbanti e degli antiparassitari, mettendoli in guardia contro i danni che questi veleni possono recare all’ambiente e ai prodotti alimentari. Ogni giorno, per 40 minuti, la radio trasmette esperienze, testimonianze e opinioni raccolte tra i piccoli contadini.


 



Grande interesse riscuote anche un programma realizzato in collaborazione con l’associazione dei genitori della provincia di Esmeraldas (Apafae), impegnata nell’educazione rurale e nella sensibilizzazione delle famiglie alla formazione scolastica dei figli, il cui motto è: “Frequentare la scuola è un diritto, non un privilegio”.




Al centro di molte trasmissioni figura il problema salute. Ogni giorno, sono offerte agli ascoltatori utilissime indicazioni su come arginare e combattere malattie quali la febbre gialla, la malaria, il colera e altre patologie dovute all’uso di acqua non potabile.


 



Radio Antena Libre trasmette su onde corte. Il suo segnale è facilmente captato in ogni angolo della provincia di Esmeraldas, che conta oltre 250mila abitanti. Lusinghiero il giudizio che ne danno i molti ascoltatori: «È una radio libera e credibile».


 



Come abbonarsi:



Versa € 35,00 sul ccp 202374 intestato a: Collegio Missioni Africane – 37100 Verona; oppure su c/c 502020 intestato a Banca Popolare Etica (Abi 5018, Cab 12100). Specifica la causale: “Nigrizia – Progetto Solidarietà” e il tuo indirizzo.


 







ALTRE FORMULE DI ABBONAMENTO


ABBONAMENTO ORDINARIO



Italia
€ 23,00
Estero
Europa e Bacino Mediterraneo € 40,00
Resto del mondo € 53,00


VERSAMENTI (specificare la causale)
in posta: ccp 202374 intestato a: Collegio Missioni Africane – 37100 Verona
in banca: c/c 502020 presso Banca Etica (Abi 5018 – Cab 12100)


 







ABBONAMENTI CUMULATIVI

 


Nigrizia + Altreconomia € 44,00 (invece di 48,00)
Nigrizia + Azione nonviolenta € 45,00 (invece di 52,00)
Nigrizia + Missione Oggi € 43,00 (invece di 49,00)
Nigrizia + Mosaico di pace € 41,00 (invece di 47,00)
Nigrizia + PM € 38,00 (invece di 41,00)


Nigrizia + Cem Mondialità € 43,00 (invece di 51,00)


 







OPPURE…
SOSTIENI Nigrizia



  • Se condividi le campagne che Nigrizia sostiene (pace in Sudan, “banche armate”, debito estero…)
  • se credi nella sua mission di proporre un Vangelo liberatore e non proselitista
  • se ti interessano le attività culturali promosse dalla rivista
  • se pensi che se Nigrizia non esistesse bisognerebbe inventarla…

non dimenticare che tutto ciò ha anche bisogno di risorse.
Puoi dare una mano sottoscrivendo un abbonamento sostenitore: € 33,00.