Rd Congo / Ebola

Il ministero della Salute della Repubblica democratica del Congo ha annunciato ieri d’aver approvato l’uso del nuovo vaccino sperimentale contro il virus Ebola, per contrastare il diffondersi della febbre emorragica nel nord-est.

Il vaccino, noto come rVSV-ZEBOV e sviluppato dall’azienda Merck, non ha ancora ottenuto la licenza ma è si è dimostrato altamente protettivo contro Ebola negli studi clinici pubblicati lo scorso dicembre.

La comparsa del virus era stata denunciata il 12 maggio scorso dall’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) nella provincia di Bas-Uele, in una zona remota vicino al confine con la Repubblica Centrafricana. Fino ad oggi sono stati registrati 52 casi sospetti, dei quali due confermati, ha detto il portavoce dell’Oms in Congo, Eugene Kabambi, aggiungendo che la situazione sembra essere sotto controllo. I morti causati dal virus sono finora quattro. (VoA)