Armi, Conflitti e Terrorismo Congo (Rep. dem.) Politica e Società Rwanda
Il Rwanda è un paese amico o no?
Rd Congo, Tshisekedi double face
06 Giugno 2022
Articolo di Redazione
Tempo di lettura 1 minuti
Il presidente rwandese paul Kagame (a sinistra) e il suo omologo congolese Felix Tshisekedi (Credit: Facebook)

Come sono i rapporti tra la Repubblica democratica del Congo e il Rwanda? Ottimi, anzi pessimi. Il governo del presidente Félix Tshisekedi sta infatti facendo delle mosse che denunciano qualche problema di lucidità politica.

Il 5 giugno Tshisekedi ha nuovamente accusato il vicino Rwanda del presidente Paul Kagame di sostenere il gruppo armato M23 che da qualche settimana sta creando scompiglio nel nordest del paese. Niente di nuovo: sono anni che la società civile e uomini politici dell’opposizione denunciano pesanti interferenze rwandesi.

Ma il presidente congolese alza ora la voce perché sulla stabilità delle province Sud Kivu, Nord Kivu e Ituri (queste ultime due in stato d’assedio da 13 mesi) si gioca una bella fetta della sua rielezione: il voto presidenziale è previsto nel dicembre 2023.

Sennonché dallo scorso 8 aprile l’Rd Congo ha deciso di entrare a far parte della Comunità economica dell’Africa orientale (Eac) alla quale è aggregato anche il Rwanda e che comprende Burundi, Kenya, Sud Sudan, Tanzania e Uganda.

Dunque, la scelta sembra essere quella di avere il Rwanda come interlocutore e contemporaneamente lo si accusa di attizzare la ribellione armata in un’area strategica, anche economicamente.

 

Copyright © Nigrizia - Per la riproduzione integrale o parziale di questo articolo contattare previamente la redazione: redazione@nigrizia.it