Repubblica Centrafricana

Circa 1,3 milioni di persone in Repubblica Centrafricana vivono in una situazione estremamente precaria dal punto di vista alimentare.

E’ quanto di legge in un rapporto dell’Organizzazione per l’alimentazione e l’agricoltura delle Nazioni Unite (Fao), secondo cui il 75 per cento degli abitanti del paese trae sostentamento dal settore agricolo.

Senza l’agricoltura e l’allevamento del bestiame, si legge nello studio, molti contadini non saranno in grado di assicurarsi cibo e reddito e rischiano di diventare estremamente vulnerabili agli effetti del conflitto e della crisi economica.

Il sostegno all’agricoltura, mette in guardia l’organismo internazionale, è essenziale per garantire la pace. La Fao ha chiesto 79,2 milioni di dollari per implementare il suo programma di emergenza nel paese. (Agenzia nova)

Copyright 2021 © Nigrizia - Tutti i diritti sono riservati