Rwanda

Centinaia di persone hanno reso omaggio ieri all’ultimo re del Rwanda, Kigeli V° Ndahindurwa, il cui funerale si è svolto nell’antica capitale del regno Nyanza, nel sud del paese. Kigeli V° è morto il 16 ottobre negli Stati Uniti, dove era in esilio dal 1992. Aveva 80 anni. Il suo funerale è stato ritardato da una battaglia legale tra i parenti che non erano d’accordo sul luogo della sepoltura. La cerimonia religiosa si è svolta all’aperto, nel parco del vecchio palazzo reale e l’ex monarca è stato sepolto su una collina vicino alla tomba del suo fratellastro e predecessore Mutara III°, morto nel 1959.

In Rwanda la monarchia è stata abolita nel 1961, due anni dopo l’ascesa al trono di Kigeli V° che però aveva già lasciato il paese un anno prima per un contrasto con il Belgio, allora potenza coloniale, per nulla contenta della richiesta di sostegno per ottenere l’indipendenza fatta dal re alle Nazioni Unite. Kigeli aveva cercato di tornare in patria, mentre ancora in vita, ma senza riuscirci. Lui voleva rientrare in Rwanda come re, ma il presidente Paul Kagame (al potere dal 1994) gli avrebbe concesso il visto solo come privato cittadino. (News 24 / Rfi)

Copyright 2021 © Nigrizia - Tutti i diritti sono riservati