Ieri il presidente del Rwanda, Paul Kagame ha incontrato a Kigali prima il leader cinese Xi Jinping e poi il primo ministro indiano Narendra Modi, entrambi in Africa per il summit dei BRICS (associazione di paesi dalle economie emergenti composta da Brasile, Russia, India e Cina) che si terrà domani in Sudafrica.

Il presidente cinese, impegnato nel consolidamento delle relazioni con gli stati africani, dopo aver elogiato i cordiali rapporti tra le due nazioni ha discusso con Kagame la possibilità di aumentare gli investimenti cinesi per la costruzione di nuove infrastrutture in Rwanda. Il primo ministro indiano, invece, giunto dopo la partenza di Xi Jinping verso Mauritius, ha parlato dell’attenzione dell’India per i settori chiave dello stato africano. Modi, che sta cercando di incrementare gli investimenti e le opportunità commerciali indiane in Rwanda a partire dal consolidamento dei rapporti tra le due nazioni, ha in programma la visita ad un villaggio nella provincia orientale per donare 200 mucche come dono da parte dell’India.

Prima di prendere parte all’incontro in Sudafrica i presidenti di India e Cina hanno fissato una serie di incontri in altri stati del continente, oltre a quelli già tenutisi in Rwanda. Xi Jinping ha già visto il leader senegalese Macky Sall e visiterà le Mauritius, mentre Modi ha in agenda un colloquio con il primo ministro ugandese, oltre agli incontri tenutisi in Ruanda. (CNN)