Rwanda

L’oppositrice rwandese ex candidata alle recenti elezioni presidenziali, Diane Shima Rwigara è scomparsa il 29 agosto assieme a sua madre e quattro fratelli, portata via dalla polizia, che ha fatto irruzione nella sua abitazione di Kigali. A denunciare la scomparsa della donna e dei famigliari è stato il fratello Aristide, che vive negli Stati Uniti.

“So per certo che sono stati prelevati e portati in un luogo sconosciuto” ha detto, aggiungendo di essere sicuro che si tratti di un modo per far tacere la sorella “perché ha denunciato le cose sbagliate che il governo del Rwanda sta facendo”.

La polizia ruandese ha negato l’arresto.”La voce che sta circolando attualmente che Diane Rwigara è stata arrestata non è vera”, ha detto il portavoce della polizia Theos Badege. “La polizia ha solo condotto una ricerca nella sua residenza di famiglia come parte delle indagini preliminari su evasione fiscale e falsificazione”.

Diane Rwigara aveva annunciato lo scorso maggio la sua candidatura alle elezioni di agosto contro il presidente Paul Kagame, al potere de facto in Rwanda dal 1994. Poco dopo l’annuncio sono apparse online delle immagini che sembravano ritrarre nuda la politica, che è stata poi estromessa dalla corsa alla presidenza, vinta per la terza volta da Kagame con il 99% dei consensi.

Il padre di Rwigara era un alleato di Kagame e sostenitore finanziario del partito di governo. È morto in un incidente stradale nel 2015.

Il lungo mandato di Kagame ha prodotto importanti risultati per quanto riguarda la crescita economica e lo sviluppo del paese, risultati ottenuti anche grazie ad un clima di costante repressione e al soffocamento delle libertà politiche, di stampa e di espressione. La vicenda di Diane Rwigara ricorda molto da vicino quella di un’altra oppositrice che tentò di candidarsi alla presidenza contro Kagame: Victoire Ingabire, arrestata nel 2010 e condannata a otto anni di carcere per “cospirazione contro le autorità e terrorismo”.  (News 24)

Copyright 2021 © Nigrizia - Tutti i diritti sono riservati