Rwanda / UA

Il Rwanda ha ratificato sabato l’accordo sulla zona continentale africana di libero scambio (AfCFTA), sul Protocollo sulla libera circolazione delle persone e sul passaporto africano, diventando così il terzo stato membro dell’Unione Africana (UA) a ratificare, dopo Ghana e Kenya, e il primo a farlo in relazione al Protocollo sulla libera circolazione delle persone e al passaporto africano.

Il Presidente della Commissione dell’UA, Moussa Faki Mahamat ha elogiato il Rwanda per “questo importante passo”, esortando gli stati membri a seguire il suo esempio.

L’accordo è stato firmato lo scorso marzo a Kigali da una quarantina di paesi (su 55 che compongono l’Unione Africana, presieduta quest’anno dal capo dello stato rwandese, Paul Kagame) a margine di un vertice straordinario dei capi di stato e di governo dell’UA. Dovrebbe entrare in vigore nel gennaio 2019 dopo essere stato ratificato da almeno 22 paesi del continente.

Il progetto della zona di libero scambio dovrebbe condurre entro il 2028 alla creazione di un mercato comune e di un’unione monetaria in Africa, dove oltre l’80% del commercio è realizzato con altri continenti. (Agenzia Anadolu)