Sao Tomè e Pricipe / Politica

Evaristo Carvalho, ex primo ministro e candidato del partito al governo, ha trionfato nelle elezioni presidenziali tenutesi ieri a Sao Tomè e Principe, vincendo al primo turno con il 50.1% dei voti.

La Commissione elettorale nazionale ha annunciato questa mattina i risultati: Carvalho ha superato nettamente il presidente uscente Manuel Pinto da Costa, che ha ricevuto il 24.8% dei voti. La terza candidata, Maria das Neves, si è aggiudicata il 24.1% dei voti.

Nel secondo paese più piccolo del continente africano dopo le Seychelles hanno votato ieri 111.222 persone; l’affluenza, secondo la Commissione Elettorale, è stata del 60%.

Questa vittoria vorrà dire che l’attuale primo ministro, Patrice Trovoada, governerà con un presidente del suo stesso partito, l’Independent Democratic Action (ADI), che vinse le elezioni parlamentari nel 2014.

«Vogliamo dare avvio a una nuova fase di stabilità, progresso e sviluppo per i cittadini di Sao Tomè» ha detto Trovoada. Governo e presidente dovranno affrontare le sfide di un paese in cui 195.000 abitanti vivono ancora sotto la soglia di povertà, e il 90% della popolazione dipende dagli aiuti internazionali. (Africanews)

Copyright 2021 © Nigrizia - Tutti i diritti sono riservati