La competizione entra nel vivo
Primo colpo di scena nella Coppa d’Africa per nazioni 2012. Il Senegal, una delle formazioni favorite, subisce la seconda sconfitta ad opera della Guinea Equatoriale che si qualifica ai quarti di finale.

Forse nemmeno i tifosi di Nzalang della Guinea Equatoriale immaginavano un tale scenario, visto che il Senegal era considerata una delle formazioni favorite, subito dietro la Costa d’Avorio e il Ghana, per la vittoria finale di questa 28a edizione della Coppa d’Africa. E invece ieri i “leoni della Teranga” sono stati eliminati dalla competizione continentale (nella foto una fase della partita: bianca la maglia del Senegal).

Dopo la prima sconfitta (1 – 2) contro la Zambia nell’esordio del girone A, gli uomini di Amara Traoré hanno subito la seconda sconfitta, 2 – 1 contro i padroni di casa della Guinea Equatoriale nello stadio della città di Bata. Su un terreno di gioco ridotto a palude da forti piogge e malgrado il turnover operato dal tecnico senegalese, il Senegal non ha potuto fare valere il proprio potenziale offensivo – ha in organico giocatori del calibro di Mamadou Niang e Moussa Saw – e ha capitolato.

La Guinea Equatoriale è quindi la prima squadra qualificata ai quarti di finale. Nell’altro incontro del gruppo A, lo Zambia ha pareggiato 2 – 2 con la Libia. In classifica, la Guinea Equatoriale guida il gruppo a punteggio pieno con 6 punti, seguito dallo Zambia 4 punti, Libia 1 punto, Senegal 0 punto. Nel terzo e ultimo incontro del girone A che si giocherà domenica prossima, ai zambiani basterà un pareggio contro la Guinea Equatoriale per superare il turno.

Le partite

 

26/01/2012 gioca il gruppo B,
Sudan – Angola (ore 17.00)
Costa d’Avorio – Burkina Faso (ore 20.00)

 

27/01/2012 tocca al gruppo C,
Niger – Tunisia (ore 17.00)
Gabon – Marocco (ore 20.00)

 

28/01/2012 gruppo B,
Botswana – Guinea (ore 17.00)
Ghana – Mali (ore 20.00)