Somalia / Carestia

Circa 110 persone sono morte negli ultimi due giorni nella regione di Bay, nel sud della Somalia, a causa di fame e dissenteria provocate dalla carestia. Lo ha annunciato sabato con un comunicato il primo ministro Hassan Ali Khaire. “E ‘una situazione difficile per i pastori e il loro bestiame” ha aggiunto. “Il governo farà del suo meglio, e invitiamo tutti i somali, ovunque si trovino ad aiutare e salvare i concittadini che muoiono”.
Il mese scorso l’agenzia Onu per il cibo e l’agricoltura (Fao) aveva lanciato un appello ai donatori per far fronte alla carestia diffusa in Somalia (ma anche in Sud Sudan, parte del Kenya, ed Etiopia). L’Unicef prevede che la siccità in Somalia possa causare malnutrizione acuta grave a 270.000 bambini quest’anno. Nel 2011, circa 260.000 persone morirono di fame a causa della carestia in Somalia. (Reuters)