Somalia / Usa

Si è insediato ieri nella capitale somala Stephen Schwartz, il nuovo ambasciatore statunitense. Erano 25 anni che Washington non aveva rappresentanza diplomatica nel paese, da quando, nel 1991, il regime di Siad Barre collassò, consegnando il paese in mano ai vari clan dei “signori della guerra”. Solo nel 2012 la Somalia riuscì ad avere un governo riconosciuto e sostenuto a livello internazionale, nonostante parte del territorio si ancora in mano alle milizie jihadiste Al Shabaab. Nonostante la presenza di un conflitto interno e il problema della sicurezza, il paese ha indetto le elezioni presidenziali il 30 ottobre prossimo. (VoA)

Copyright 2021 © Nigrizia - Tutti i diritti sono riservati