Somalia / Educazione

L’Agenzia degli Stati uniti per lo sviluppo internazionale (Usaid) e il governo somalo hanno firmato ieri a Mogadiscio un accordo bilaterale di sostegno al settore educativo. Secondo l’accordo, Washington deve stanziare 65 milioni di dollari nei prossimi cinque anni, per rafforzare il settore dell’istruzione e garantire un equo accesso alla scuola a tutti i bambini somali. Si tratta dell’ultimo di una serie di donazioni di denaro. Secondo i dati diffusi dall’agenzia Onu, infatti, negli ultimi quattro anni Usaid ha stanziato circa 50 milioni di dollari per l’istruzione in Somalia, permettendo ad oltre 86 mila giovani di frequentare la scuola. (Agenzia Nova)