Sud Sudan / Emergenza

Ha quasi raggiunto il milione il numero di sud sudanesi  – per lo più donne e bambini – in fuga dal conflitto civile nei paesi limitrofi. Secondo l’Alto commissariato Onu per i rifugiati (Unhcr) 930.000 persone sono attualmente ospitate nei campi profughi di sei Stati. L’Uganda è la nazione che sostiene il peso maggiore, con 500.000 rifugiati. Altri 1,6 milioni vivono, invece, nelle tendopoli allestite in Sud Sudan. Dal dicembre 2013, inoltre, altri 243.000 sono arrivati nella capitale del Sudan, Khartoum. Molti provengono dalla regione occidentale del Darfur.  

Nel riportare i dati, l’Unhcr, assieme all’Ufficio Onu per il coordinamento degli affari umanitari (Ocha), evidenziano le difficoltà per le agenzie umanitarie e per i governi dei paesi di accoglienza, nel far fronte al flusso di nuovi rifugiati innescato, all’inizio di luglio, dai combattimenti tra le forze armate del presidente Salva Kiir e gli uomini fedeli all’ex vice-presidente Riek Machar.(Africa News)

Copyright 2021 © Nigrizia - Tutti i diritti sono riservati