Sud Sudan

Cina e Russia hanno bloccato al Consiglio di Sicurezza dell’Onu la proposta di una commissione di esperti di sanzionare i leader delle due parti in conflitto in Sud Sudan, il presidente Salva Kiir e il suo rivale Riek Machar. La posizione contraria alle sanzioni dei due paesi era ampiamente prevista.

Il ministro degli esteri sud sudanese, Barnaba Marial Benjamin, li ha pubblicamente ringraziati, affermando che il suo governo crede che si possa raggiungere la pace attraverso il dialogo, senza minacce di sanzioni. Ha inoltre aggiunto che anche Egitto, Senegal e Angola hanno rifiutato la proposta del comitato di esperti.

Il ministro dell’informazione, uno dei falchi del governo di Juba, commentando l’ipotesi di sanzioni in una diversa occasione, ha tacciato la proposta degli esperti di essere un tentativo neanche troppo velato di preparare un cambio di regime nel suo paese. (Sudan Tribune)

Copyright 2021 © Nigrizia - Tutti i diritti sono riservati