Sud Sudan

Uno dei più stretti collaboratori di Salva Kiir ha confermato che il presidente sud sudanese ha telefonato a Donald Trump la settimana scorsa per augurargli successo nella campagna per le presidenziali. La conferma è venuta anche dai più alti gradi dell’esercito e da funzionari del ministero degli esteri.

Nella telefonata durata alcuni minuti, Kiir ha espresso i suoi personali auguri di successo al magnate americano, il candidato giusto a suo parere, che merita di essere supportato fino alla vittoria. Ha anche aggiunto che sarebbe onorato di lavorare con lui, perché sicuramente sosterrebbe il Sud Sudan sulla strada della stabilità e della democrazia. Pare che i due abbiano parlato anche di investimenti americani, e anche dello stesso miliardario americano in Sud Sudan.

L’entourage di Kiir appoggia questo passo del presidente, ricordando che il Sud Sudan ha potuto avere l’indipendenza grazie all’appoggio degli Stati Uniti, in particolare a quello dei repubblicani (riferendosi in particolare al presidente George W. Bush, ndr).

La telefonata è stata confermata da Donald Trump in un comizio davanti a migliaia di suoi sostenitori. Ha ringraziato il presidente Kiir per gli auguri e ha assicurato che invierà i suoi più stretti collaboratori per parlare degli investimenti necessari al paese. (Sudan Tribune)

Copyright 2021 © Nigrizia - Tutti i diritti sono riservati