Sudafrica

Migliaia di persone, secondo la Bbc 5000, stanno sfilando nelle strade della città di Durban per dire “no” al razzismo e alle violenze xenofobe degli ultimi giorni. Fotografie diffuse sui social media mostrano un corteo partecipato e colorato, al quale partecipano rappresentanti delle Chiese e della società civile.

 Nelle violenze scoppiate nei giorni scorsi nell’area di Durban, nel sud-ovest del paese, hanno perso la vita almeno cinque persone, tra cui un ragazzo di 14 anniLe violenze degli ultimi giorni hanno spinto partiti, organizzazioni e chiese a organizzare per oggi una marcia contro la violenza xeonofoba, vissuta come una vergogna da molti.

Gli immigrati sono accusati di essere la causa dell’altissimo tasso di disoccupazione nel paese che ha toccato il 25%. Nelle proteste sono stati attaccati anche diversi esercizi commerciali di proprietà di cittadini etiopi, somali e di altre nazionalità che vivono nel paese. (Bbc)