Sudafrica / Politica

L’African national congress (Anc), il partito che governa il Sudafrica dalla fine dell’apartheid, 22 anni fa, ha perso il controllo di Johannesburg, principale centro economico del paese. Alle elezioni amministrative del 3 agosto il principale partito d’opposizione, Democratic alliance (Da) ha ottenuto il controllo anche della capitale, Pretoria, di Nelson Mandela Bay e della capitale legislativa, Cape Town.
A Johannesburg l’Anc è ancora il partito che ha ottenuto più consensi (44,5%) contro il 38,5% di Democratic Alliance, al quale si sono aggiunti i voti (11%) del partito minore d’opposizione Economic Freedom Fighters.
Il risultato di queste elezioni segna un cambiamento importante nel panorama politico sudafricano, nel quale ha dominato praticamente incontrastato fin dal 1994 l’Anc, il partito di Nelson Mandela e dell’attuale presidente Jacob Zuma, la cui leadership è stata più volte messa in discussione. (Reuters / VoA)