Sudan

Almeno 22 bambini e una donna sono annegati nel fiume Nilo, ieri, quando la loro barca è affondata mentre stavano andando a scuola, secondo la stampa locale.

La nave si trovava a circa 750 chilometri a nord della capitale, Khartoum, con più di 40 bambini a bordo quando si è rovesciata dopo aver avuto un guasto al motore provocato da una forte tempesta nel distretto di Beheir, nello stato di Nile River. 

Le forze di protezione civile stanno ancora cercando nel fiume i corpi delle vittime. Gli abitanti della regione usano le barche di legno per attraversare il Nilo per poter raggiungere infrastrutture sociali come scuole e ospedali.

Mercoledì scorso, le autorità sudanesi hanno ordinato la chiusura delle scuole a Khartoum a causa delle forti piogge torrenziali e dei venti che hanno distrutto centinaia di case in alcune province, tra cui North Darfur e North Kordofan.

Circa 40 persone sono morte a causa delle forti piogge dalla scorsa settimana, 10 delle quali nella capitale, secondo i media locali. (Al Jazeera)