Sudan / Yemen

Il Sudan sta intensificando il suo intervento nella guerra civile in Yemen. A sorpresa, il paese aveva aderito alla coalizione guidata dall’Arabia Saudita contro i ribelli Houthi supportati dall’Iran, considerato fino a quel momento uno dei maggiori alleati strategici. Analisti politici dell’area hanno valutato che la decisione del cambio di alleanze possa essere stato dettato dalla disastrosa situazione economica del paese, il quale necessita di un forte sostegno finanziario che solo l’Arabia Saudita potrebbe accordare.

Dopo aver partecipato con raid aerei, Khartoum ha ora inviato per la prima volta truppe di terra. Sarebbero almeno 6.000 gli uomini finora dispiegati, ma fonti sentite dall’Associated Press assicurano che si potrebbe arrivare ai 10.000. Il ministro della difesa sudanese, Awad bin Auf, in un’intervista rilasciata al giornale saudita al-Watan, ha dichiarato che le sue truppe sono pronte ad ogni compito loro assegnato dal comando di coalizione.

La disponibilità sudanese arriva nel momento in cui i sauditi hanno ricevuto un netto rifiuto alla richiesta di truppe di terra dai loro maggiori alleati, l’Egitto e il Pakistan. (Sudan Tribune)