Tanzania / Ecosistema a rischio

La gara d’appalto per la costruzione della controversa grande diga sul fiume Rufiji è stata vinta da una compagnia governativa egiziana, la Arab Contractors.

La diga è parte del progetto per la produzione di energia nella gola Stiegler – Stiegler’s Gorge Hydroelectric Power Station – nella riserva nazionale Selous, proclamata dall’Unesco patrimonio dell’umanità fin dal 1982. Il lago artificiale che sarà formato dalla diga avrà un’estensione di 1.350 Kmq, tutti all’interno della riserva che è l’habitat naturale di numerosissime specie di vegetali e animali, parecchi dei quali minacciati o in via di estinzione, come gli elefanti.

Il presidente egiziano Abdel-Fattah al-Sisi, invitato all’apertura del cantiere dal suo omonimo tanzaniano John Magufuli, ha detto che la costruzione della diga è motivo di orgoglio per i due paesi e sarà un esempio di cooperazione interafricana. (Daily Nation)