Tanzania / Zanzibar

Saranno tenute nuovamente il 20 marzo prossimo le elezioni presidenziali nell’arcipelago semi-autonomo di Zanzibar, in Tanzania, dove il voto dello scorso ottobre è stato annullato a causa di sospette irregolarità.

Lo ha annunciato la commissione elettorale locale, dopo settimane di forte contrasto politico sull’arcipelago, la stessa che prima della pubblicazione dei risultati dello scrutinio dell’autunno scorso, tenutosi in coincidenza con le elezioni presidenziali nazionali, aveva denunciato brogli durante lo spoglio delle schede, decidendo in fine di annullare le elezioni.

Il principale partito di opposizione di Zanzibar, il Fronte civico unito (Cuf), aveva affermato in precedenza di aver vinto le elezioni, dichiarazione contestata dal partito al potere nel paese, Chama Cha Mapinduzi (Ccm). (Agenzia Nova)