Togo

L’opposizione togolese ha indetto una nuova giornata di protesta per il 18 giugno, dopo quelle organizzate la scorsa settimana.

Le nuove manifestazioni arrivano in un momento di stallo del dialogo politico tra governo e opposizione, aperto lo scorso 19 febbraio per porre fine alla crisi politica in corso, che vede da mesi i sostenitori dell’opposizione scendere in strada per chiedere la reintroduzione, nella Costituzione, del limite dei due mandati presidenziali e le dimissioni del presidente Faure Gnassingbé, al potere da mezzo secolo.

Le proteste hanno visto un’escalation a partire da gennaio, con migliaia di manifestanti scesi in strada. Per placare il dissenso il governo ha presentato nei mesi scorsi un disegno di legge all’Assemblea nazionale, che prevede l’organizzazione di un referendum costituzionale. L’opposizione, tuttavia, stima insufficienti le riforme proposte dall’esecutivo. (Radio France Internationale)

Copyright 2021 © Nigrizia - Tutti i diritti sono riservati