Uganda, elettori in coda ai seggi (Credit: qz.com)

In questo numero:

  • Un clima di forte repressione ha blindato le elezioni in Uganda il 14 gennaio scorso. Gli analisti prevedono l’ennesima vittoria di Museveni, che otterrebbe cosi’ il suo sesto mandato. Dalla nostra corrispondente Bruna Sironi.

  • In Etiopia più di 100 persone sono state uccise lunedì 11 gennaio in nuovi attacchi etnici nell’ovest del paese, mentre prosegue la guerriglia nella regione del Tigray. Nel focus della rivista Nigrizia, padre Giuseppe Cavallini, missionario nel paese del Corno d’Africa, ripercorre i passaggi che hanno portato al conflitto.

  • Svezia: Nessuna inchiesta sulla detenzione arbitraria del connazionale Dawit Isaak, giornalista in carcere in Eritrea dal 2001. Amnesty international continua a chiedere la sua liberazione immediata. Di Raffaello Zordan