Uganda

Almeno 30 persone sono annegate domenica sul Lago Alberto, in Uganda, quando l’imbarcazione che trasportava la squadra di calcio del villaggio di Kaweibanda, nel distretto occidentale Buliisa, e i suoi fans, si è rovesciata. Sulla barca viaggiavano 45 persone, dirette al distretto di Hoima per assistere alla partita di calcio di Natale. La polizia riferisce che ne sono state salvate 15 e recuperati 9 corpi. Le ricerche sono continuate fino a ieri ma restano ancora 21 dispersi.
Secondo le forze di sicurezza ugandesi, a bordo della barca, sovraffollata, si stava tenendo una festa e la maggior parte dei passeggeri era ubriaca. L’imbarcazione si sarebbe rovesciata quando un gran numero di persone si è spostato su un lato. Gli incidenti mortali sono frequenti sulle acque dei laghi ugandesi. Sempre nel Lago Alberto, lo scorso novembre, sono annegate 10 persone e venerdì scorso, circa 20 persone hanno perso la vita in circostanze simili sul Lago Vittoria. (Bbc / News 24)