Uganda / Rwanda

Ammontano a 245 milioni di dollari i prestiti e le sovvenzioni per i governi di Uganda e Ruanda approvati dalla Banca africana di sviluppo (AfDB) per finanziare un progetto di trasporto che amplificherà il commercio regionale e decongestionerà il traffico su una delle principali strade ugandesi.

Lo si apprende da una nota della stessa AfDB, nella quale si precisa che gli stanziamenti sono stati approvati ieri e prevedono una serie di interventi per migliorare le infrastrutture di trasporto, definite “un fattore chiave per stimolare le attività socio-economiche e migliorare la competitività” dal momento che sia Uganda che Ruanda sono paesi senza sbocco sul mare.

In Uganda, i 151 milioni della AfDB finanzieranno la costruzione di una superstrada di 23,7 chilometri, che faciliterà il viaggio tra Kampala (Busega) e Mpigi sul corridoio settentrionale, un importante via commerciale della regione.

In Ruanda, i 94 milioni di prestito serviranno a riabilitare 208 km di strada (Kagitumba-Kayonza-Rusumo) nella zona orientale del paese.

“Queste strade sono collegamenti vitali, che sostengono gli obiettivi di integrazione regionale della Comunità dell’Africa orientale (EAC) e la Regione dei Grandi Laghi, contribuendo alla riduzione della povertà e l’integrazione regionale attraverso l’Uganda, Ruanda e Tanzania” si legge nella nota, nella quale si precisa che il progetto prevede anche la realizzazione di due mercati transfrontalieri a Kagitumba e Rusumo, nonché progetti di formazione per donne commercianti e imprenditori.

In Uganda, la strada Busega-Mpigi è altamente congestionata soprattutto a Busega, dove circolano oltre 26.000 veicoli al giorno su una strada a due corsie. Al termine dei lavori, il tempo medio di percorrenza da Busega a Mpigi sarà ridotto da un’ora a 20 minuti. In Ruanda, il tempo medio di percorrenza del veicolo sulla strada Kagitumba-Kayonza-Rusumo sarà ridotto del 50%, passando da sei a tre ore.

La costruzione della strada sarà completato in 2 anni e mezzo. (AfricaeAffari)

Copyright 2021 © Nigrizia - Tutti i diritti sono riservati