Documenti

Roma, Chiesa della Transpontina, sabato 5 ottobre

Si svolgerà sabato 5 ottobre alle ore 19:30 nella chiesa di Santa Maria in Traspontina a Roma una veglia di preghiera in preparazione al Sinodo per l’Amazzonia, voluto da papa Francesco in Vaticano dal 6 al 27 ottobre.

La veglia, che segnerà anche l’inizio ufficiale di tutte le attività legate allo spazio “Amazzonia: Casa Comune”, sarà animata dai ragazzi del Gim (Giovani Impegno Missionario) e dai leader indigeni accompagnati dall’Equipe itinerante “Tenda Amazonica”. 

All’appuntamento è prevista anche la presenza del cardinale Pedro Ricardo Barreto Jimeno, arcivescovo di Huancayo e vicepresidente della Rete Panamazzonica (Repam), e di altri padri sinodali. 

Ad accompagnare suor Maria Eugênia Lloris Aguado – missionaria della Fraternità Verbum Dei, che da una vita svolge un lavoro di frontiera tra Perù, Brasile e Bolivia – saranno presenti Amélia Maria Cavalcante, Ednamar Oliveira Viana, Maria De Lourdes Santana De Oliveira e Honorato Lopes Trindade in rappresentanza del gruppo etnico sateré mawé (Brasile). L’etnia Apurinã sarà rappresentata da Francisco Chagas.

Alla veglia parteciperanno anche le diverse realtà che attraverso incontri, mostre di fotografia, dibattiti pubblici hanno dato vita allo spazio “Amazzonia: Casa Comune”.

Nel corso della veglia non mancherà il ricordo dei tanti martiri della lotta per la difesa dell’Amazzonia, delle sue genti e dei diritti umani, da padre Ezechiele Ramin a suor Doroty Stang, al sindacalista Chico Mendes.

Personalità che verranno ricordate anche nei prossimi appuntamenti, come la conferenza dell’8 ottobre “Chiesa che dà la vita per l’Amazzonia”, a cui parteciperà la famiglia Ramin, e la “Peregrinazione per l’Amazzonia” in programma nella mattinata del 19 ottobre.