Fiaccolata in omaggio a Willy Monteiro Duarte a Colleferro (Credit: deabyday.tv)

Nigrizia ripudia e condanna senza sconti il vile atto criminale che la notte tra sabato 5 e domenica 6 settembre a Colleferro ha spezzato la vita di Willy Monteiro Duarte, giovane italiano di origini capoverdiane.

Quell’atto, per il quale chiediamo sia fatta piena giustizia, ha spezzato la sua vita e i suoi sogni ma il suo gesto di difendere un amico che veniva picchiato ha fatto di lui un testimone autentico di coraggio e di solidarietà con gli indifesi. Willy non ha esitato, non ha avuto paura, e lo ha fatto in nome dell’amicizia.

In una società dove si moltiplicano gli episodi di razzismo e violenza, spesso alimentati da linguaggi e da gesti xenofobi di noti politici, il gesto di Willy è una grande testimonianza di amore che diventa un riferimento fondamentale per i giovani di oggi e di sempre.

Nigrizia condanna inoltre le frasi razziste e violente che inondano il web da qualsiasi parte provengano: quelle utilizzate per sminuire un atto così grave, dimenticando che tutti siamo esseri umani, al di là di provenienza e colore della pelle, e quelle che chiamano vendetta.

Vogliamo dire basta al razzismo e alla violenza in tutte le loro forme.

Nigrizia è vicina alla famiglia di Willy e continua il suo impegno a fianco di tutti e tutte coloro che si spendono per la causa della giustizia.