Zimbabwe

L’esercito affiancherà i ranger nella lotta al bracconaggio: lo ha annunciato il ministro per l’Ambiente, le risorse idriche e il clima, Oppah Muchinguri-Kashiri, a seguito dell’intensificarsi dei casi di avvelenamento di elefanti nei parchi nazionali dello Zimbabwe.

“Abbiamo coinvolto le Forze armate – ha detto il ministro – e ci prepariamo a una vasta operazione che sarà un monito per i bracconieri”. Secondo la stampa di Harare, dallo scorso settembre nei parchi di Hwange e di Kariba sono stati avvelenati almeno 62 pachidermi.

Muchinguri-Kashiri ha sottolineato che è anche necessario trasferire maggiori risorse alle comunità residenti nei pressi delle riserve affinché “non aiutino i bracconieri”. (Misna)

Gli elefanti africani potrebbero estinguersi nel giro di pochi decenni. Secondo gli ultimi dati forniti dall’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura, la popolazione degli elefanti si sta infatti drasticamente riducendo: nel 2006 contava su 550mila esemplari, nel 2013 su 470mila. La situazione peggiore è quella dell’Africa orientale, dove da 150mila elefanti si è passati agli attuali 100mila. (Afp)