Zimbabwe

L’ex presidente dello Zimbabwe Robert Mugabe (nella foto) è morto oggi all’età di 95 anni a Singapore dove si recava spesso negli ultimi anni per cure mediche.

Ad annunciarlo è stato questa mattina il suo successore, l’attuale presidente e compagno di partito Emmerson Mnangagwa, con un tweet.

Eroe della guerra di liberazione dal regime segregazionista bianco, Mugabe è stato il primo capo dello stato dell’ex Rhodesia, l’unico che il paese abbia conosciuto dal 1980 al 21 novembre 2017, quando l’ormai novantatreenne fu sfiduciato dal partito e forzato alle dimissioni dai militari dopo aver annunciato di volersi ricandidare.

Il suo partito, Zanu-Pf, resta ancora oggi il detentore assoluto del potere nel paese che l’eroe, trasformatosi in despota – anche a causa della crescente influenza dell’ambiziosa seconda moglie Grace -, ha fatto piombare in una annosa e pesantissima crisi economica e sociale dalla quale fatica ad uscire. (Redazione)