Tutti gli articoli - Nigrizia

Tutti gli articoli / PLUS

PLUS
22 Giugno 2023

Sierra Leone, un paese impoverito

Gli indicatori economici mostrano un’evidente crisi. L’aumento del costo della vita ha innescato nelle città proteste violente che hanno visto centinaia di feriti, più di venti morti. A contendersi la presidenza gli stessi nomi del 2018: Maada Bio e Kamara. Elezioni in equilibrio. Peserà il voto etnico

Luca Onesti
PLUS
21 Giugno 2023

Costa d’Avorio, cacao amaro

La sua coltivazione è una delle principali ricchezze della Costa d’Avorio. Ma anche la causa di una deforestazione che in vent’anni ha devastato una superficie pari a quella del Rwanda

Rocco Bellantone
PLUS
20 Giugno 2023

Razzismo al contrario, esiste?

Il disagio che prova chi è visto da gente cosiddetta “bianca” in modo “diverso” per il colore della propria pelle, rappresenta una grossa sfida per chi ha l’impressione di doversi per tale motivo giustificare. L’importanza di saper sublimare questo disagio rendendosi orgogliosi della propria identità

Gaia Dominici (Siankiki)
PLUS
19 Giugno 2023

Sudan: la resistenza della società civile

Associazioni, comitati, movimenti sono stati decisivi nella cacciata dell’ex presidente El-Bashir. Oggi sono stati zittiti dalla guerra. Ma restano pur sempre attivi con gli strumenti a loro disposizione. Perché per uscire dalla crisi bisogna passare anche da loro

Bruna Sironi (da Nairobi)
PLUS
16 Giugno 2023

Una stagione dimenticata

Ripercorre genesi ed evoluzione del film "I dannati della Terra" (1969) ispirato al saggio di Franz Fanon e girato tra Guinea, Guinea-Bissau e Nigeria. Il racconto dello sceneggiatore Alberto Filippi si sofferma sulle ragioni de-coloniali dell’Africa e sulle nostre responsabilità

Rocco Bellantone
PLUS
12 Giugno 2023

Sudan, ritorno al passato

I timori espressi fin dai primi giorni dello scontro è che la posta in gioco non sia tanto il potere di una delle due forze armate in conflitto, quanto il ritorno in grande stile al regime islamista precedente, come molti politici ed esponenti della società civile sudanese affermano da tempo

Bruna Sironi (da Nairobi)
PLUS
07 Giugno 2023

Libia, pax petrolifera

La conflittualità non si è esaurita, ma è progressivamente passata da una dimensione militare a una più economico-politica. L’obiettivo delle forze in campo è gestire la rendita petrolifera e la capacità di spesa per finanziare investimenti pubblici e reti clientelari

Antonio M. Morone*, da Tripoli
PLUS
06 Giugno 2023

Trattato Italia-Cina: l'ideologia si scontra con la realtà

Pechino esercita un richiamo da non sottovalutare in diverse regioni del pianeta. Soprattutto dove la fame relega in secondo piano il bisogno di libertà

Gad Lerner
PLUS
05 Giugno 2023

Harki, memorie di una segregazione

Hanno collaborato con l’esercito coloniale francese durante la guerra d’indipendenza dell’Algeria. Considerati traditori in patria e rifugiatisi in Francia, sono rimasti confinati per lunghi anni in appositi campi. Il lavoro di Cécile Khindria e di Vittorio Moroni riporta in superficie la loro vicenda

Anna Jannello
PLUS
01 Giugno 2023

Accesso all'energia: sfida ambiziosa

Ad oggi sono 600 milioni gli africani senza elettricità. Le soluzioni più praticabili sono le mini-reti e l'energia solare

Gianni Silvestrini, direttore scientifico di Kyoto Club
PLUS
01 Giugno 2023

La battaglia campale dell’agricoltura contadina

Contadini e agrobusiness

Marta Gatti
PLUS
01 Giugno 2023

Come incidere sul processo elettorale

È auspicabile che la Chiesa incoraggi i fedeli alla partecipazione. Che raccolga e renda pubbliche le storture che ricadono sui cittadini. Che spinga i cattolici a entrare in politica

Gibson Munyoro - direttore del Jesuit Refugee Service per l’Africa australe
PLUS
01 Giugno 2023

Gli argini cinesi e russi

Con le sanzioni occidentali, Harare si è sempre più affidato a Pechino e Mosca. Paesi asiatici e dell’Europa orientale ricevono oggi, così, un trattamento preferenziale dal governo zimbabweano

Webster Zambara *
PLUS
01 Giugno 2023

Economia di mercato (nero)

L’iperinflazione costringe i zimbabweani ad affidarsi a un mercato nero delle valute in cui il dollaro americano è acquistato contro dollari zimbabweani a un tasso diverso da quello ufficiale. Ora la Banca centrale punta sulla moneta digitale. Ma la sfiducia della gente nelle istituzioni è massima

Alessandro De Cola - Università del Free State, Bloemfontein (Sudafrica)
1
...
9 10 11 12 13 14 15
...
27