Tutti gli articoli - Nigrizia

Tutti gli articoli / Migrazioni

PLUS
08 Gennaio 2023

Boko Haram e la sua “riserva di pesca”

Il gruppo terroristico, che nasconde quattro gruppi scissionisti, si è radicato nel territorio. Non solo offre servizi alle popolazioni a lui sottomesse, ma tra le sue fonti principali di ricavo ci sono le tassazioni su pesca e bestiame. E non potrebbe essere così pervasiva la sua presenza nel territorio se non ci fosse la complicità di tanti attori, a partire da settori importanti delle forze dell’ordine corrotte

Gianni Ballarini
PLUS
29 Novembre 2022

Togo: nord sempre più bersaglio dei terroristi

L’ultimo attentato il 24 novembre. La regione delle tre frontiere (Togo, Benin e Burkina Faso) è una zona di foresta che offre una base di ripiegamento molto utile a uomini armati che profittano dei confini per “seminare” i loro inseguitori

Elio Boscaini
PLUS
14 Ottobre 2022

Tunisia: la rabbia di Zarzis, “il popolo vuole i ragazzi scomparsi”

Una barca partita il 21 settembre con 18 persone a bordo e scomparsa nel Mediterraneo centrale senza che le autorità intervenissero nella ricerca e nel soccorso dei naufraghi. A Zarzis la rabbia delle famiglie delle vittime dopo la scoperta che alcuni corpi rinvenuti erano stati sepolti a loro insaputa

Giulia Beatrice Filpi e Chiara Pagano (da Tunisi)
PLUS
28 Settembre 2022

Tunisia: il calvario dei rifugiati africani

Da più di cinque mesi rifugiati e richiedenti asilo protestano davanti alla sede dell’Unhcr a Tunisi. Abbandonati a loro stessi sopravvivono con espedienti di fortuna in una nazione alle prese con crescenti difficoltà economiche, politiche e sociali. Le loro richieste di essere trasferiti in paesi più sicuri, sono rimaste finora inascoltate

Giulia Beatrice Filpi (da Tunisi)
PLUS
12 Agosto 2022

L’odissea degli indiani d’Uganda

Cacciati dal dittatore Idi Amin nel 1972, oggi sono tornati ad essere parte fondamentale dell’economia ugandese

Giuseppe Cavallini
PLUS
25 Luglio 2022

Rapporto Istat: stranieri sempre più cittadini italiani

Nell’ultimo documento dell’istituto nazionale di statistica emerge la fotografia di un paese in cui abitano oltre 5 milioni di persone di origine straniera che ogni anno scelgono i ricongiungimenti famigliari, intraprendono il lungo percorso per diventare italiani e decidono di restare. Non come i loro figli e figlie, che invece sognano un futuro lontano dall’Italia

Jessica Cugini
PLUS
15 Aprile 2022

Le guardie di Frontex a “casa loro”

L’accordo, non ancora concluso, prevede di dispiegare uomini e attrezzature di sorveglianza lungo i confini del paese. L’obiettivo è intervenire direttamente sugli itinerari percorsi dai migranti. Sarebbe una prima assoluta sul territorio sovrano di uno stato africano

Gianni Ballarini
1
NIGRIZIA FEBBRAIO 2023
Abbonati