Tutti gli articoli - Nigrizia

Tutti gli articoli / PLUS

PLUS
01 Gennaio 2024

Se arriva lo scossone

Governati da regimi bloccati, Rwanda, Uganda e Burundi potranno cambiare registro a patto che anche lo scenario politico congolese, eventualità poco plausibile, imbocchi la strada del cambiamento

Raffaello Zordan
PLUS
01 Gennaio 2024

Urne e transizioni a mezz’aria

Previste, ma con ampia incertezza, le elezioni legislative in Togo e Guinea-Bissau. Mentre in Guinea si apre un anno decisivo per archiviare la giunta militare al potere dal 2021. Esile ripresa economica

Elio Boscaini
PLUS
01 Gennaio 2024

I contraccolpi del conflitto israelo-palestinese

Mentre si accentuano il deficit di democrazia e la tenuta delle economie, la questione palestinese interferisce con gli equilibri regionali. Egitto e Marocco sono propensi a normalizzare i rapporti con Israele, mentre Algeria e Libia non ci sentono

Umberto Profazio
PLUS
01 Gennaio 2024

Instabilità diffusa

Non si prefigura una ricomposizione della crisi che investe il Sudan e che ha forti ripercussioni sul Sud Sudan. Nelle regioni Amhara e Oromia, in Etiopia, continuano le tensioni con il governo. La Somalia sempre alle prese con il gruppo islamista al Shabaab che si sta ramificando in Mozambico, Tanzania e Uganda

Bruna Sironi (da Nairobi)
PLUS
01 Gennaio 2024

Barra a (Medio) Oriente

Francia ed Europa sono ai margini dello spazio saheliano. I regimi militari di Mali, Burkina Faso e Niger stanno costituendo un’alleanza e sono orientati a interloquire con Russia, Cina, monarchie del Golfo. Intanto il jihadismo s’infiltra nelle comunità

Alessio Iocchi - Università Orientale di Napoli - NUPI
PLUS
27 Dicembre 2023

Oltre la paura

La musica del gruppo maliano ha i tratti del blues, del rock, della world e della musica tradizionale tuareg. Amatssou canta l’esilio, la sofferenza, l’orgoglio di un popolo. Visibile su YouTube

Anna Jannello
PLUS
22 Dicembre 2023

Natale tra due mondi: religione, tradizione e diversità

Chiunque ha modo di visitare l’Africa nel periodo di Natale viene colpito dall’intensità con cui i cristiani celebrano la nascita dell’Emmanuele. Senza gli eccessi consumistici dell’occidente ma nella semplicità e nella gioia che coinvolge anche chi professa altre fedi o non ha riferimenti religiosi

Gaia Dominici (Siankiki)
PLUS
21 Dicembre 2023

Il mercato dei droni

Sudafrica, Nigeria, Algeria, Egitto li producono in proprio. Sono una ventina, invece, i paesi del continente acquirenti dei velivoli senza pilota per scopi militari. Tra gli esportatori stranieri in testa Cina e Turchia. E intanto crescono gli arsenali anche dei gruppi jihadisti e criminali

Rocco Bellantone
PLUS
19 Dicembre 2023

Urne ammaestrate

Il 20 dicembre si vota il presidente a turno unico. E se l’opposizione non riesce a trovare un accordo e ad esprimere un candidato forte, l’esito pare già scritto. Tanto più che il presidente uscente si è assicurato il controllo della Commissione elettorale e dispone di un robusto apparato di propaganda

Raffaello Zordan
PLUS
19 Dicembre 2023

Privati del debito

Fondi di investimento e banche sono tra i principali creditori africani. La conseguenza è che si è reso disponibile maggior credito, ma a rendimenti sempre più elevati. Il 60% della popolazione vive in paesi dove si pagano più interessi sul debito che investimenti in istruzione e sanità

Gianni Ballarini
PLUS
18 Dicembre 2023

Mário Macilau, fotografo-attivista

Ex bambino di strada e fotografo autodidatta amante del bianco e nero, si è imposto all’attenzione internazionale perché intende la fotografia come uno strumento di intervento sociale

Stefania Ragusa
PLUS
13 Dicembre 2023

Eswatini, le urne fasulle del re

Società civile e partiti non riconoscono le elezioni parlamentari farsa che si sono tenute lo scorso settembre. Le proteste del 2021 contro il regime, stroncate dalla polizia, lasciarono sulle strade decine di morti

Zweli Martin Dlamini, giornalista caporedattore di Swaziland News
PLUS
12 Dicembre 2023

“Migrazioni? Un matrimonio d’interesse”

Rovesciando gli schemi, l’ultimo lavoro di Allievi delinea un percorso ragionevole per superare le semplificazioni ideologiche e fare dell’immigrazione una risorsa. E suggerisce di non isolare un fenomeno che invece s’intreccia con vari ambiti della nostra società

Raffaello Zordan
PLUS
07 Dicembre 2023

Egitto, la legge del bavaglio

Il cronista di Al Jazeera, “graziato” nel 2015, lavora da Doha e racconta di un clima nel suo paese ancora peggiore rispetto a 10 anni fa. «Al-Sisi è riuscito ad appiattire il dibattito pubblico e a fare dei media una cassa di risonanza per il regime». Il voto del 10, 11 e 12 dicembre? «Più che un'elezione sarà uno show autocelebrativo e propagandistico»

Giovanni Piazzese
1 2 3 4 5 6 7
...
27