‘La rivoluzione possibile’, questo il titolo dell’editoriale di dicembre di Nigrizia centrato sulla recente vittoria di Barack Obama alle presidenziali americane, un cambiamento forte, accolto con esaltazione e grandi festeggiamenti in tutti i paesi africani. Questo ultimo numero del 2008 è davvero molto denso di approfondimenti: dall’analisi dell’impatto della crisi finanziaria sull’Africa a quelle sulle crisi in Sudan, nella Repubblica Democratica del Congo e sull’attesa delle elezioni in Costa d’Avorio. Il dossier è incentrato invece sulla pirateria al largo delle coste somale.
Abbiamo sfogliato virtualmente questo numero, fresco di stampa, assieme a padre Franco Moretti, direttore del mensile.

(A cura di Michela Trevisan)