I tratti salienti della vita di un cristiano che si è battuto per la pace e la giustizia. Il vescovo brasiliano (1909-1999) è stato un punto di riferimento per la Chiesa universale. Molto noto in Italia, come ricorda in prefazione mons. Luigi Bettazzi, negli ultimi anni il suo insegnamento e la sua visione della Chiesa come Chiesa dei poveri sono andati affievolendosi. L’autore – saggista impegnato sui temi della pace, della nonviolenza, dell’obiezione di coscienza – rimarca il suo ruolo nel Brasile della dittatura (1965-1984) e al concilio Vaticano II.

Copyright 2021 © Nigrizia - Tutti i diritti sono riservati