Kenya / Al Shabaab

Continuano gli attacchi dei terroristi di al-Shabaab nella zona costiera di Lamu, nel sudest del Kenya, vicino al confine con la Somalia. La scorsa notte, dopo un discorso del presidente Uhuru Kenyatta a Kizingitini, nella contea di Lamu, che apriva la porta ad una lotta senza quartiere ai terroristi, questi hanno attaccato un campo delle GSU (General Service Unit) un corpo paramilitare legato alla polizia di stato, usato nelle situazioni di emergenza, in cui è a rischio la sicurezza del paese.

L’attacco al campo, in cui non ci sarebbero state vittime, potrebbe essere una rappresaglia proprio per il discorso durissimo del presidente, che ha ordinato di far fuori i terroristi ad ogni costo e di seppellirli senza nessuna cerimonia funebre, il massimo del disprezzo nella cultura locale.

Quello della scorsa notte è l’ultimo di una serie di attacchi sempre più frequenti nella zona con l’avvicinarsi delle elezioni generali dell’8 agosto. (Kenyans)