Rd Congo / Angola

Migliaia di persone sono fuggite dal sud della Repubblica democratica del Congo, attraversando la frontiera per cercare rifugio in Angola, un esodo iniziato il mese scorso che sta mettendo in serie difficoltà le popolazioni dei villaggi angolani lungo il confine.

Nel lanciare l’allarme, il governatore della provincia di Lunda Norte, Ernesto Muangala, ha detto che attualmente i rifugiati congolesi nelle sua provincia sono oltre 20.000, quasi il doppio del numero registrato un mese fa. L’arrivo di questa grande massa di persone, ha aggiunto, sta riducendo le già scarse risorse a dosposizione degli abitantidel luogo.

I rifugiati sono fuggiti dalle provincie del Kasai, dove da mesi i civili si trovano intrappolati nel conflitto tra esercito (Farc) e milizie locali Kamwina-Nsapu.

Il governatore Muangala ha detto che i rifugiati sarebbero stati spostati dai villaggi sovraffollati in un campo profughi a Lovua, circa mille chilometri ad est della capitale, Luanda. (Reuters / Unhcr)

Per approfondire:

INSORGE IL KASAI

KASAI, FOCOLAI DI GUERRA

Copyright 2021 © Nigrizia - Tutti i diritti sono riservati