Somalia / Amisom

Circa 1.800 soldati della missione dell’Unione Africana (Amisom) sono morti nella guerra contro il gruppo terrorista al-Shabaab in Somalia.

Il dato si riferisce all’intero periodo della missione, dal marzo 2007 al dicembre 2018, ed è riportato in un rapporto scritto da Paul Williams, professore di politica internazionale all’università George Washington, e diffuso martedì dal centro studi International Peace Institute di New York.

Una stima plausibile, dice Williams, varia dai 1.483 and 1.884 morti, ed è basata principalmente su informazioni diffuse dall’Amisom stessa, e precisamente sui dati finanziari che riguardano le somme versate ai familiari dei soldati caduti.

In totale per morte o disabilità permanente, l’Amisom ha versato alle famiglie delle vittime la cifra di 74,6 milioni di dollari nell’arco della sua missione in Somalia. (Daily Nation)