Zimbabwe

Si svolgeranno sabato prossimo, 14 settembre, nel National Sports Stadium di Harare i funerali di stato dell’ex presidente Robert Mugabe, morto il 6 settembre a 95 anni in un ospedale di Singapore.

Nel comunicare la data della cerimonia, il ministero degli Esteri non ha però specificato dove il corpo sarà sepolto. Il mese scorso il quotidiano dello Zimbabwe Independent riportava che Mugabe non voleva essere sepolto nel National Heroes Acre – mausoleo riservato agli eroi del paese – perché si sentiva amareggiato per il modo in cui era stato rimosso dal potere.

Venerdì, però, il suo successore Emmerson Mnangagwa – che fu per decenni suo braccio destro prima di estrometterlo dal potere con il sostegno dell’esercito, nel 2017 – ha concesso a Mugabe lo status di “eroe nazionale”.

Robert Mugabe rimane una delle figure più polarizzanti della storia africana. Fu uno dei grandi protagonisti dei movimenti di liberazione dal dominio colonialista bianco, ma una volta al potere instaurò un regime tirannico durato 37 anni che ha fatto piombare il paese in una pesantissima crisi economica e sociale dalla quale fatica ad uscire. (Reuters)