Repubblica Centrafricana

Da ieri, il mandato della missione di pace Eufor-Rca nella Repubblica centrafricana si è ufficialmente concluso. I 700 soldati della forza europea hanno lasciato il Paese. La loro missione era quello di sostenere il dispiegamento della missione Onu Minusca, mettere in sicurezza l’aeroporto della capitale Bangui e il quinto e terzo distretti della città.

Al termine della missione Eufor-Rca, il suo capo, il generale Philippe Pontiès, non nasconde la sua soddisfazione. «Se paragoniamo la situazione di oggi a quella di un anno fa, abbiamo ragione di essere orgogliosi », ha infatti affermato pochi giorni fa.

Nel Paese però il conflitto continua e la tensione è ancora alta. In negoziati fra le parti in causa restano molto difficili. L’Unione Europea manterrà comunque un coinvolgimento militare in Centrafrica con la missione Eumam, formata da 60 consiglieri che sosterranno le autorità di transizione nella riabilitazione delle forze armate. (Rfi.fr)