Ebola / Africa

L’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) ha annunciato la fine “dell’emergenza sanitaria internazionale” per il virus Ebola, decretata nell’agosto del 2014 a seguito dell’epidemia scoppiata in Africa occidentale.

“L’epidemia di Ebola non rappresenta più un’emergenza sanitaria pubblica a livello internazionale”, ha detto alla stampa il direttore dell’Oms, Margaret Chan, dicendosi fiduciosa sulle capacità dei Paesi di far fronte ai restanti casi isolati di infezione.

Anche se in Guinea permangono alcuni casi di ebola, gli ultimi risalgono al 17 marzo, il virus negli ultimi mesi non preoccupa più la Sierra Leone e la Liberia. L’attenzione per possibili epidemie rimane comunque molto alta in questi paesi.

Secondo l’Oms, vista la fine dell’emergenza sanitaria ebola, non ci dovrebbero essere più problemi a viaggiare e commerciare con la Guinea, la Sierra Leone e la Liberia. (askanews / Bbc)

Più di 28.600 persone sono state infettate e 11.300 sono morte da quando l’epidemia è scoppiata nel dicembre 2013, quasi tutte in Guinea, Liberia e Sierra Leone.