L’appello
La situazione è drammatica.
Dieci milioni di persone colpite da siccità e carestia. Centinaia di migliaia i profughi. Le ong parlano di tragedia umanitaria e il papa ha chiesto una mobilitazione internazionale. Fondazione Nigrizia si appella ai suoi lettori per un aiuto.

 

 

 

 

 

 

 

Fondazione Nigrizia e i Missionari Comboniani in Kenya si impegnano a sostenere gli interventi umanitari di emergenza varati da quattro diocesi kenyane: Lodwar, Marsabit, Isiolo e Kitui  che sono tra le zone più colpite dalla siccità e dalla fame.

 

PER DONAZIONI  – CLICCA QUI

 

PER APPROFONDIMENTI SULLA SITUAZIONE
CLICCA QUI