Eritrea / Russia

Nei giorni scorsi Eritrea e Russia hanno firmato un accordo di cooperazione militare che prevede la consegna ad Asmara di due elicotteri Ansat, prodotti nella Repubblica Federale Russa del Tatarstan dall’azienda Kazan Helicopter Plant. I due velivoli dovranno essere consegnati entro la fine di quest’anno.

Gli elicotteri Ansat, che hanno una velocità massima di 275 Km all’ora e un’autonomia di volo di 520 km, sono adatti a diversi usi. Secondo dichiarazioni raccolte in ambienti militari russi, quelli acquistati dall’Eritrea sono stati modificati per il trasporto di persone. Il contratto ufficiale è stato reso possibile dal fatto che nel 2018 l’Onu ha revocato le sanzioni per il commercio di armi imposte per molti anni all’Eritrea, accusata di sostenere gruppi jihadisti somali.

Secondo indiscrezioni raccolte dal sito Sputnik lo scorso ottobre, l’Eritrea sarebbe interessata anche all’acquisto di altri armamenti, quali lanciamissili e armi da fuoco. Mosca ed Asmara starebbero discutendo anche di una base logistica russa sul Mar Rosso. (Avionews / Tesfanews)