Economia

Il rapporto è di 325 milioni di donne contro 22 sole persone. Stiamo parlando della disuguaglianza economica, la cui forbice si sta allargando in tutto il mondo, colpendo in particolare le femmine.

Time to Care, il nuovo rapporto dell’ong britannica Oxfam, pubblicato alla vigilia dell’apertura del Forum Economico Mondiale di Davos, evidenzia che i capitali in mano ai ricchi continuano a crescere e quelli in mano ai poveri non smettono di calare.

Nel mondo, poco più di 2mila persone detengono la ricchezza accumulata da oltre 4 miliardi e mezzo di persone, e il patrimonio delle 22 più facoltose supera la ricchezza di tutte le donne del continente africano: 325 milioni.

Le donne, in particolare, sostiene Oxfam, rischiano di rimanere intrappolate nella povertà con poco tempo per ottenere un’istruzione, guadagnarsi da vivere dignitosamente o avere voce in capitolo nella società.

Gli uomini non solo possiedono più del 50% di ricchezza in più rispetto alle donne, ma controllano anche il processo decisionale nei governi. In media, le donne rappresentano solo il 18% dei ministri a livello globale e il 24% dei parlamentari. (Al Jazeera)