Guinea / Usa

La polizia che controlla la frontiera terrestre tra Stati Uniti e Messico, ha segnalato un aumento di cittadini guineani che cercano di entrare clandestinamente negli Usa. Secondo l’ambasciatore della Guinea a Washington, Mamady Condé, una volta entrati, i migranti cercano il supporto di una comunità guineana sempre più numerosa.

Per raggiungere il “sogno americano” molti migranti provenienti dall’Africa occidentale viaggiano in aereo fino in Brasile, per poi intraprendere un lungo viaggio attraverso undici paesi dell’America latina. Molti di loro finiscono in carcere. Secondo Condé, in Messico sono detenuti dei guineani richiedenti asilo e molti altri sono finiti nelle prigioni statunitensi, accusati di traffico di droga, frode, rissa e detenzione illegale di armi. In totale 2.141 persone provenienti da Conakry hanno avuto a che fare con la giustizia negli Usa. Per arginare il problema l’ambasciatore ha suggerito alle autorità statunitensi di concedere permessi di soggiorno lunghi. (Fides)

Copyright 2021 © Nigrizia - Tutti i diritti sono riservati